“In volo con il falco pescatore”

  • 29 lug 2020

Al Museo di storia naturale della Maremma si presenta il libro “In volo con il falco pescatore” che vede tra gli autori anche il direttore della struttura museale di Fondazione Grosseto Cultura, Andrea Sforzi. L’appuntamento – un’altra data del calendario estivo organizzato in collaborazione con Festambiente, Clorofilla Film Festival e libreria Qb – è per giovedì 30 luglio alle ore 21.15 nella sala conferenze del museo, in strada Corsini 5 a Grosseto. A causa delle misure anti-Covid, i posti disponibili per assistere all’evento sono solo 35: per questo è consigliata la prenotazione, compilando il form al link www.museonaturalemaremma.it/eventi-museo-toscana. Nell’occasione sarà possibile sottoscrivere o rinnovare la Grosseto Card di Fondazione Grosseto Cultura, che dà diritto a diventare socio e di usufruire di una serie di agevolazioni (tutte le informazioni su www.fondazionegrossetocultura.it). Saranno presenti gli autori: Flavio Monti, Vincenzo Rizzo Pinna, Giampiero Sammuri, Andrea Sforzi e Alessandro Troisi. «Ormai – fanno sapere dal Museo di storia naturale della Maremma – si può affermare con certezza: dopo 42 anni di assenza, il falco pescatore è tornato tra noi. L’ambizioso progetto di reintroduzione iniziato con il prelievo dei pulcini in Corsica nel 2006 è stato coronato, dopo cinque anni, dalla prima storica nidificazione nel Parco regionale della Maremma. È questa bellissima storia di sopravvivenza e speranza che ci raccontano gli autori di questo libro, narrandoci le vicende delle coppie riproduttive italiane, i momenti di vita nei nidi catturati dalle telecamere, gli accoppiamenti e le nascite dei pulcini, aneddoti curiosi e sorprendenti avventure».

Rassegna stampa: