“Caffè della scienza” sulle piante medicinali

  • 22 nov 2019
È l’ultimo “Caffè della scienza” dell’anno al Museo di storia naturale della Maremma. L’appuntamento è per sabato 23 novembre alle ore 17 nella sala conferenze della struttura museale di Fondazione Grosseto Cultura (ingresso libero) con un incontro sul tema “Piante medicinali e salute nella storia dell’uomo: dall’uso empirico alla moderna fitoterapia”: Elisabetta Miraldi, docente di Botanica farmaceutica e di Biologia vegetale all’Università di Siena, parlerà della relazione fra piante medicinali e salute nel corso della storia, raccontando di come sia progredita nei secoli la ricerca sull’impiego delle piante in medicina. «La fitoterapia – spiega Elisabetta Miraldi – è la scienza che si occupa della cura e della prevenzione delle malattie per mezzo delle piante medicinali e dei prodotti fitoterapici, ed è focalizzata sullo studio e la valutazione dei medicamenti vegetali che devono rispettare proprietà di qualità, sicurezza ed efficacia terapeutica allo stesso modo dei farmaci cosiddetti “di sintesi”. È quindi di grande importanza conoscere le piante medicinali e i preparati fitoterapici da esse derivati, così da poterli utilizzare nel modo giusto ed impiegare la Fitoterapia in modo razionale. Un più largo impiego di questi medicamenti naturali non costituisce un salto indietro nel tempo, poiché attorno ad un’arte antica quanto l’uomo fiorisce oggi una scienza sperimentale che dà grandi e reali speranze per il futuro». Sarà dunque l’occasione di un istruttivo dialogo con una grande esperta del settore per conoscere la differenza fra piante medicinali e piante officinali, e per ripercorrere la storia di come le piante abbiano costituito per millenni la prima fonte di principi medicamentosi per l’uomo, per giungere fino alla moderna riscoperta della medicina naturale, ricordando sempre come proprio dalle piante e dal loro studio sia stato possibile arrivare agli attuali risultati e successi nel campo delle cure medicinali. Come di consueto, nel corso dell’incontro sarà offerta una degustazione a cura della caffetteria Soldati. Inoltre sarà possibile sottoscrivere o rinnovare la tessera di socio di Fondazione Grosseto Cultura, valida per 365 giorni dal momento della sottoscrizioni. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Museo di storia naturale della Maremma al numero 0564 488571.

Rassegna stampa: