Massimo Caputi presidente di Federterme

  • 08 nov 2019

La delegazione di Grosseto di Confindustria Toscana Sud accoglie con soddisfazione la nomina di Massimo Caputi a presidente di Federterme, la Federazione italiana delle industrie termali e delle acque curative, organizzazione unica che fa riferimento proprio a Confindustria e che ha appena celebrato il centennale dell’attività. Una nomina di grande prestigio anche per tutta la provincia di Grosseto, visto che Caputi è presidente di Terme di Saturnia spa. «Per descrivere l’abilità manageriale di Massimo Caputi nella gestione di Terme di Saturnia parlano i grandi risultati ottenuti sotto la sua guida da una realtà tra le più suggestive ed efficienti che possa vantare il nostro territorio – dice Francesco Pacini, presidente della delegazione di Grosseto di Confindustria Toscana Sud – ed è per questo che non possiamo che esprimere estrema soddisfazione per la sua nomina al vertice di Federterme, sicuri che potrà mettere le sue abilità al servizio di tutto il comparto nazionale. E tra queste abilità, messe in atto concretamente a Saturnia, c’è il forte investimento di risorse, energie e idee per rilanciare quel polo termale: investimento che naturalmente ha avuto anche l’obiettivo e l’effetto di riqualificare l’intero territorio, valorizzando la qualità complessiva dell’offerta turistica provinciale. Grazie anche a comportamenti virtuosi come questo la Maremma può sviluppare un sistema di accoglienza sempre più qualificato e in grado di competere sui mercati globali. È un messaggio che Confindustria ha voluto lanciare in modo forte anche nelle ultime assise: questa è una formula vincente, certo non l’unica per sostenere un’intera economia, ma comunque imprescindibile».

Rassegna stampa: